Blefaroplastica Firenze

La blefaroplastica è un intervento di chirurgia mini-invasiva che ha come obiettivo la correzione degli inestetismi responsabili di uno sguardo stanco e affaticato, vale a dire le palpebra superiori cadenti (blefaroplastica superiore) e le classiche “borse” sotto gli occhi (blefaroplastica inferiore).

Blefaroplastica superiore

L’intervento di blefaroplastica superiore interessa la parte superiore della regione palpebrale e consiste nell’asportazione della cute in eccesso dalle palpebre. L’intervento chirurgico si svolge in anestesia locale ed ha una durata di circa 40 minuti.

L’incisione e la sutura finale vengono effettuate nella piega naturale della palpebra, in modo tale che la cicatrice risulta praticamente invisibile. La rimozione dei punti di sutura avviene dopo 5-6 giorni.

Blefaroplastica inferiore

L’intervento di blefaroplastica inferiore permette di asportare i piccoli eccessi di cute e grasso noti come borse sotto agli occhi. Come nel caso della blefaroplastica superiore, anche questo intervento viene generalmente eseguito in anestesia locale.

Decorso post-operatorio della blefaroplastica

In seguito all’intervento di blefaroplastica si può verificare un leggero gonfiore nella regione della palpebra e dell’area perioculare, con la comparsa di gonfiore (edema) e piccoli lividi (ecchimosi) che generalmente scompaiono dopo 3-4 giorni e non pregiudicano affatto il rientro alle normali attività quotidiane.

Risultati della blefaroplastica

L’intervento di blefaroplastica permette di risollevare la palpebra e alleggerire le “borse”, con uno spostamento verso l’alto dell’angolo esterno dell’occhio. Il risultato è un miglioramento generale dell’espressione, con lo sguardo che assume un aspetto più riposato e ringiovanito donando una nuova luce al volto.