Cheiloplastica Firenze

La cheiloplastica è un intervento di chirurgia estetica finalizzato generalmente all’aumento di volume e al modellamento delle labbra (superiore e inferiore). Con minor frequenza viene richiesto anche l’intervento di riduzione del volume delle labbra e la correzione di esiti cicatriziali in seguito a traumi o interventi chirurgici.

Labbra perfette con la cheiloplastica

Alcune persone possono sentirsi non a proprio agio con l’aspetto delle proprie labbra ritenendole poco attraenti perché troppo sottili. Grazie alla cheiloplastica possibile aumentare il volume delle labbra (cheiloplastica additiva) oppure modellare la forma delle labbra aumentando l’altezza della cute rossa del labbro (vermiglione), o dare risalto alla cresta labiale (il bordo delle labbra) anche senza aumento del volume (il quale può avvenire successivamente mediante l’uso di fillers).

Tecniche non chirurgiche

Esistono tecniche non chirurgiche di aumento labbra, che hanno effetti temporanei e vanno ripetute periodicamente nel tempo (come l’iniezione di filler biocompatibili e riassorbibili quali acido ialuronico e collagene). In alternativa è possibile aumentare o modellare le labbra in modo permanente attraverso la tecnica chirurgica.

Tecnica chirurgica

La cheiloplastica additiva consiste nell’innesto di tessuto proprio quali porzioni nastriformi di derma inserite all’interno delle labbra attraverso piccole incisioni agli angoli della bocca. In alternativa è possibile utilizzare la tecnica del lipofilling, con micro-innesti di grasso prelevato mediante sottilissime cannule da zone del proprio corpo e re-iniettate per mezzo di apposite siringhe nella zona interessata.

L’intervento, da effettuarsi in sede ambulatoriale, ha la durata di circa 1 ora e avviene in regime di anestesia locale.

I risultati dell’intervento

I risultati della cheiloplastica sono permanenti e apprezzabili dopo qualche settimana, una volta scomparso il gonfiore post-intervento.

L’intervento non lascia cicatrici esterne visibili, mentre le cicatrici interne potranno essere avvertite con la lingua solo per le prime settimane, per poi appiattirsi nel corso del tempo fino a risultare impercettibili.