Miniaddominoplastica Firenze

La mini addominoplastica è un intervento medico-estetico mini-invasivo che consiste nella rimozione del tessuto adiposo in eccesso nella parte inferiore e bassa dell’addome, in modo tale da migliorare l’aspetto della parete addominale che risulta più tesa e meno prominente.

L’intervento consente di:

  • Ridurre l’eccesso di pelle sotto ombelicale
  • Ridurre l’accumulo di grasso e cellulite sotto ombelicale
  • Correggere l’addome pendulo (pancia rilassata e cadente)

A chi si rivolge l’intervento di mini addominoplastica

La procedura mini-addominoplastica si rivolge a quei pazienti nei quali l’eccesso cutaneo adiposo non sia di entità tale da richiedere un intervento di addominoplastica tradizionale.

In particolare l’intervento è consigliabile a quelle pazienti che, in seguito varie gravidanze, riportino un rilassamento della cute e della muscolatura addominali.

Come avviene l’intervento

L’intervento consiste nello scollamento della cute e dei tessuti sottostanti nella zona compresa ombelico e l’incisione soprapubica. L’intervento non prevede il riposizionamento dell’ombelico e può essere eventualmente abbinato a un intervento di liposuzione ai fianchi.

L’intervento di mini addominoplastica ha una durata di circa 2 ore e può essere effettuato anche in anestesia locale con sedazione con dimissione nello stesso giorno dell’intervento.

Il minilifting dell’addome con fili in PDO

Un’alternativa al lifting chirurgico consiste nel minilifting dell’addome con fili in PDO, una procedura medica estetica mini-invasività della durata di circa 1 ora che offre risultati molto naturali che possono protrarsi per circa 12/15 mesi. La metodica prevede il posizionamento di fili in polidiossanone a livello cutaneo attraverso aghi sottilissimi, al fine di promuovere un effetto liftante e rivitalizzante.