Otoplastica Firenze

L’otoplastica è un intervento di chirurgia estetica che ha come obiettivo quello di correggere l’inestetismo delle orecchie “a sventola” (o “a ventola”), attraverso un riposizionamento e un rimodellamento delle orecchie prominenti.

I possibili inestetismi delle orecchie

L’alterazione dell’aspetto delle orecchie può essere dovuta a cause congenite o effetto di un trauma e si presenta generalmente nelle seguenti tipologie:

  • Orecchie a sventola o sporgenti
  • Orecchie troppo grandi
  • Orecchie ad ansa
  • Malformazioni o dismorfie
  • Sporgenza asimmetria tra i padiglioni

 

Tali casi rappresentano spesso una fonte di disagio per la persona e la spingono a rivolgersi al chirurgo plastico per la correzione dell’inestetismo.

L’intervento di otoplastica può essere eseguito anche in età pre-scolare (dopo i 5-6 anni) dato che lo sviluppo del padiglione auricolare è già completo.

Come avviene l’intervento di otoplastica

Il chirurgo procede con un rimodellamento della cartilagine e dei tessuti cutanei dell’orecchio.

L’intervento avviene in anestesia locale, con una durata di circa 40-60 minuti, a seconda della tipologia di inestetismo da trattare.

Le incisioni vengono effettuate nella parte posteriore dell’orecchio, in modo che le cicatrici risultino praticamente invisibili in quanto nascoste nella naturale piega della cute.

L’incisione chirurgica può essere effettuata anche nella parte anteriore delle orecchie nel caso in cui si renda necessaria la riduzione dell’ampiezza.