Ricostruzione lobo Firenze

La ricostruzione del lobo auricolare è una pratica di chirurgia estetica che si effettua allo scopo di ripristinare la forma e le dimensioni corrette dei lobi degli orecchi.

Perché viene richiesta la ricostruzione del lobo

Si tratta di un intervento richiesto nei casi in cui i lobi siano deformati o fissurati (lobo auricolare bifido o coloboma del lobo auricolare). L’uso continuativo di orecchini pesanti oppure traumi da strappamento degli orecchini possono causare delle lesioni del lobo auricolare; in altri casi si possono presentare dei fori da orecchino troppo ampi a causa di una dilatazione eccessiva del lobo (come avviene per alcuni tipi di piercing o l’inserimento di calibri di dimensioni progressivamente maggiori).

Indipendentemente dalla causa dell’allungamento, la chirurgia del lobo dell’orecchio permette di riparare il lobo in modo ottimale e consente di indossare nuovamente gli orecchini qualche tempo dopo l’intervento di otoplastica.

In cosa consiste l’intervento

L’intervento chirurgico di ricostruzione del lobo consiste nella rimozione della pelle che riveste il tratto lacerato e guarito spontaneamente per poi procedere con la sutura del lobo fissurato al fine di ricostruirne la normale morfologia. Si tratta di una procedura ambulatoriale della durata di circa 15-30 minuti effettuata in anestesia locale. L’intervento è assolutamente sicuro se eseguito nel modo corretto da un chirurgo plastico esperto e in un centro specializzato come lo è Medlight.

I risultati

I risultati dell’intervento sono ottimi e definitivi. Le cicatrici residue (sul lato anteriore e posteriore del lobo) sono minimamente visibili e scompaiono del tutto nell’arco di poche settimane.