Rimozione tatuaggi laser Firenze

Grazie all’utilizzo del laser Q-Switched è possibile rimuovere i tatuaggi andando a distruggere l’inchiostro in modo selettivo, senza lasciare cicatrici evidenti e senza il rischio di altri effetti collaterali particolari.

La rimozione del tatuaggio con tecnica laser

L’azione del laser, opportunamente calibrato in base al tipo di pelle e alle caratteristiche del tatuaggio, va a colpire unicamente il pigmento senza danneggiare i tessuti circostanti.

I granuli di pigmento vengono quindi frammentati progressivamente, in modo da poter essere assorbiti dall’organismo ed eliminati attraverso i normali processi fisiologici.

Sedute necessarie per la rimozione definitiva del tatuaggio

Il numero dei trattamenti laser per la rimozione definitiva di un tatuaggio può variare in funzione di vari fattori, quali l’estensione del tatuaggio, l’intensità della colorazione, la tipologia di inchiostro utilizzato, l’età del tatuaggio ecc.

Mediamente sono necessarie circa 6-10 sedute laser, effettuate a distanza di circa due mesi l’una dall’altra. La durata di ogni seduta è di circa 20-30 minuti, anche in base all’estensione del tatuaggio.

I risultati

Il laser Q-Switched permette di ottenere ottimi risultati su quasi tutti i tipi di tatuaggio.

Al termine di ciascuna seduta la pelle appare arrossata e nel corso delle successive 24 ore è possibile percepire un leggero fastidio.

Nei giorni successivi al trattamento è consigliato non esporsi al sole e per il primo periodo è bene proteggere la pelle con dei filtri solari elevati.