Fili di sospensione Firenze

Il posizionamento dei fili di sospensione è una tecnica ambulatoriale che permette di risollevare e stabilizzare le zone rilassate del viso e in parte del collo, contrastando i primi segni dell’invecchiamento come gli iniziali piccoli cedimenti cutanei, e ottenendo quindi un effetto di ringiovanimento assolutamente naturale.

Le aree trattate

I migliori effetti si riscontrano nel trattamento della zona sopraciliare, della zona zigomatica e di quella mandibolare. Più in generale, i fili di sospensione vengono impiegati nelle situazioni di cedimento dei tessuti più o meno evidente sia del viso che del corpo (come i glutei per esempio).

Come avviene il trattamento

I fili, costituiti da acido polilattico o polimeri sintetici biodegradabili, vengono posizionati sotto la cute attraverso un normale ago a cui sono attaccati, e messi in trazione manualmente in modo da ancorarli al tessuto. Nel giro di due anni, si riassorbono completamente senza rischi per l’organismo, producendo un effetto benefico e duraturo di stimolazione sul derma nel quale viene incrementata la produzione di collagene.

L’intervento è praticamente indolore e necessita solo di piccole quantità di anestetico locale nei punti di entrata e uscita dei fili.

Dopo il trattamento, il paziente potrà riprendere subito le sue normali attività. Eventuali gonfiori, piccoli edemi ed eventuali irregolarità scompariranno spontaneamente nel giro di pochi giorni.

I risultati

Dopo un’iniziale attenuazione delle rughe e un risollevamento delle lassità cutanee, segue una progressiva rigenerazione dei tessuti per effetto dell’acido polilattico e della sua azione stimolante nella produzione di nuovo collagene.

Al termine del trattamento la pelle risulta più compatta, tonica ed elastica.