A-B-C del trattamento peeling

Tutto quello che c’è da sapere su questo trattamento … e molto altro!

Trattamento peeling

Il peeling è un trattamento di medicina estetica ma anche di dermatologia, che ha la funzione di effettuare un’esfoliazione programmata e monitorata della pelle nei giorni successivi al trattamento.

Peeling: quale funzione?

Il peeling può essere sia correttivo in presenza di inestetismi della pelle (nel caso di peeling molto profondi), ma anche essere vissuto come anti-aging in termini di prevenzione dell’invecchiamento cutaneo attraverso peeling meno profondi dei precedenti. Il peeling ci aiuta infatti ad accelerare il naturale rinnovamento delle cellule della pelle che, fisiologicamente, dovrebbe avvenire mediamente ogni 28 giorni.

Quali le molecole più efficaci per i peeling anti-aging?

Classicamente si fa una distinzione in peeling superficiali, medi e profondi. Tutti prevedono l’utilizzo di alcune molecole. Ma non è solo la molecola che rende il peeling più o meno “aggressivo”: infatti la tecnica, la giusta modulazione delle molecole del peeling, la corretta preparazione della pelle del paziente, permettono anche a peeling ritenuti più “profondi” di poter essere sfruttati efficacemente per trattamenti più superficiali atti al rinnovamento cellulare anti-invecchiamento. Un esempio è la molecola dell’acido tricloroacetico (TCA) che viene tipicamente classificato come un peeling medio profondo: in realtà, se modulato nella maniera corretta, permette di fare dei peeling anche molto superficiali per trattamenti anti-aging.

Peeling e tipologie di pelle

Ogni peeling ha un target di pelle diverso. Un esempio classico è quello dell’acido glicolico, sicuramente fra i più conosciuti. In realtà quest’ultimo, non è un acido adatto per esempio, alle pelli “grasse” che, al contrario, ottengono maggiori benefici dal trattamento con acidi che agiscono sulla ghiandola sebacea come l’acido piruvico e l’acido salicilico, permettendo di normalizzare la produzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee.

Esfoliazione: cosa dobbiamo sapere

Quando decidiamo di sottoporci ad un trattamento peeling, dobbiamo sapere che ci sarà nei giorni successivi una manifestazione cutanea di arrossamento della zona trattata per via dell’esfoliazione che permette il rinnovamento cellulare. Quest’esfoliazione potrà essere più o meno visibile. Ciò dipende dalle molecole del peeling, dalla concentrazione utilizzata ma anche dalla preparazione della pelle del paziente nei giorni precedenti al trattamento. In base a questi parametri il medico potrà decidere anche la “profondità” del trattamento: può fermarsi allo strato corneo o primo strato dell’epidermide, oppure proseguire agli strati più profondi del derma per ottenere i risultati prefissati.

Arriva la bella stagione: PRX-T33  per una biorivitalizzazione senz’aghi!

Finalmente possiamo concederci delle passeggiate al sole dopo mesi di lockdown causa Covid 19… ma il sole in città come quello al mare comporta attenzione ed una preparazione della pelle. Il periodo primaverile è il momento ideale per una biorivitalizzazione e quella che restituisce il PRX – T33 a base di TCA (acido tricloracetico, sostanza dalle proprietà ristrutturanti) è davvero eccezionale. Quest peeling può essere effettuato in ogni periodo dell’anno, anche durante l’estate ed è una valida alternativa alla biorivitalizzazione iniettiva che sfrutta l’azione dell’acido tricolaretico per innescare nei fibroblasti e nel collagene un vero e proprio processo ristrutturante e rigenerativo. In pratica, sostituisce le famose “punturine” con una seduta piacevole per il paziente fatta di un massaggio profondo e con risultati visibili già dalla prima seduta. E’ un peeling particolarmente adatto anche per situazioni di cute rilassata del seno e restituisce validi risultati nel trattamento dell’acne in fase attiva.

Peeling solo al viso? Anche no!

L’utilizzo del peeling sul viso è ovviamente il più frequente, ma esso riscontra particolare successo anche su altre aree del corpo come collo e décolleté. Su queste aree però, rispetto al viso, è necessario utilizzare metodiche differenti e meno profonde rispetto al viso, poiché tali zone sono rinomatamente più delicate. Sul corpo in generale dunque vengono utilizzati peeling superficiali.

 

Desideri maggiori informazioni sul trattamento peeling? Contatta Istituto Medlight per un consulto scrivendoci o chiamandoci allo 055 410180.

Condividi sui Social