Prenota onlineDoctolib

Lipofilling

Autotrapianto di tessuto adiposo per il rimodellamento di guance, zigomi, seno, glutei.

Lipofilling Firenze

Il lipofilling è una tecnica di chirurgia estetica che consiste nel prelievo di modeste quantità di grasso dal corpo del paziente che vengono poi iniettate nei punti caratterizzati da piccole depressioni, con eventuale rimodellamento dell’area interessata.

In cosa consiste il lipofilling

Si tratta sostanzialmente di un autotrapianto di tessuto adiposo nel quale il grasso viene trasferito da zone in cui è presente in abbondanza (ad esempio addome, fianchi, cosce) e re-iniettato successivamente in altre regioni che si desidera rimodellare.

Il lipofilling può essere utilizzato anche nei casi in cui si desideri ottenere un miglioramento estetico in aree danneggiate a causa di traumi o incidenti.

Le aree trattate

L’intervento di lipofilling è efficace per il rimodellamento di:

  • Guance
  • Zigomi
  • Seno
  • Glutei

Il trattamento inoltre consente di ottenere ottimi risultati anche per quel che riguarda il “riempimento” di rughe profonde del viso, per un complessivo ringiovanimento del volto.

Come avviene l’intervento

Il lipofilling si effettua solitamente in anestesia locale, con il prelievo del tessuto adiposo dal corpo del paziente mediante l’utilizzo di speciali micro-cannule. Dopo aver lasciato “riposare” il grasso per alcuni minuti in una siringa monouso, questo viene purificato e re-iniettato nella zona desiderata.

I risultati del lipofilling

Anche se dopo l’intervento circa il 30% del grasso iniettato nell’area interessata viene riassorbito dall’organismo, la procedura consente di ottenere risultati totalmente naturali e duraturi, donando all’area trattata un aspetto più giovane e tonico.

Il lipofilling per guance e zigomi

Avere la pelle del viso sempre giovane e tonica è desiderio comune ai più. Con il passare del tempo si manifestano i primi segni dell’invecchiamento, con la comparsa di rughe, perdita di tono ed elasticità, assottigliamento della pelle. Anche le cattive abitudini ed uno scorretto stile di vita possono contribuire ad accelerare questo processo.
Grazie al lipofilling è possibile donare volume a quelle aree del viso come guance e zigomi prelevando il giusto quantitativo di grasso dalle cosiddette ‘zone donatrici’ del corpo in cui eccede. Possono essere trattati anche labbra, solchi naso-labiali, cicatrici da acne e rughe profonde; questa tecnica viene utilizzata anche per ridefinire i contorni del viso.
L’intervento avviene in sede ambulatoriale ed il paziente viene sottoposto ad una leggera anestesia locale che interessa le aree dove verrà iniettato il tessuto adiposo autologo. Il risultato, apprezzabile già dopo poche settimane, porterà dopo alcuni mesi ad un risultato soddisfacente: il viso apparirà più luminoso e la sua texture più tonica, compatta e più voluminosa, i lineamenti naturali. Rispetto agli interventi con filler a base di acido ialuronico, che vengono riassorbiti dopo circa 8 mesi, non è necessario intervenire nel breve periodo perché gli effetti del lipofilling risultano essere più duraturi.

Il lipofilling per il seno

Gravidanza e allattamento, aumento e perdita repentina di peso, invecchiamento: queste sono alcune delle cause che possono portare ad una perdita di volume e tonicità del seno.

Sempre più donne scelgono di intervenire per aumentarne il volume e migliorarne l’aspetto con tecniche che non prevedono un vero e proprio intervento chirurgico o l’inserimento di protesi utilizzate nella classica mastoplastica additiva.
Utilizzato anche per correggere asimmetrie o per la ricostruzione mammaria post tumore, il lipofilling al seno prevede l’utilizzo di grasso autologo prelevato da una specifica zona del corpo in cui si trova in eccesso tramite liposuzione.
Dopo un rapido trattamento, questo ‘filler naturale’ sarà iniettato nel seno attraverso piccole incisioni sotto pelle per mezzo di micro-cannule.

I risultati sono visibili già subito dopo l’intervento, effettuato in day surgery, e miglioreranno dopo 2/3 mesi, quando il seno si presenterà più sodo, voluminoso e tonico, con un effetto naturale e armonioso.

Il lipofilling per i glutei (gluteoplastica)

Se la zona interessata, invece, è quella delle natiche e dei glutei che si presentano piatti e poco rotondi, con tessuti particolarmente rilassati, l’intervento prende il nome di gluteoplastica e può prevedere il rimodellamento del “lato B” anche attraverso l’impianto di protesi per aumentarne il volume e arrotondarne la forma.

Il lipofilling risulta la tecnica più sicura per il paziente perché l’innesto autologo di grasso intramuscolare non verrà rigettato dal corpo, e soprattutto non rimarranno cicatrici o segni visibili di intervento. Un altro vantaggio è la riduzione di tessuto adiposo dalle aree dove il grasso risulta essere eccessivo e dalle quali viene prelevato per essere riutilizzato.

Il trattamento porta risultati naturali e duraturi: oltre ad un aumento e rimodellamento della parte desiderata che risulta più tonda e tonica, la silhouette apparirà più proporzionata e simmetrica.

EQUIPE

Potrebbe interessarti anche

Aumento glutei Firenze

Aumento dei glutei

Grazie alla tecnica chirurgica del lipofilling è possibile aumentare il volume dei glutei e rimodellare nel modo desiderato il “lato...
Liposuzione Firenze

Liposuzione

La liposuzione è un intervento di chirurgia estetica eseguito per rimuovere gli eccessi di tessuto adiposo localizzato in zone quali...
Mastoplastica additiva Firenze

Mastoplastica additiva

La mastoplastica additiva è un intervento di chirurgia estetica che ha come obiettivo l'aumento del volume del seno: ciò avviene...

Richiedi informazioni o consulto senza impegno

Compila il modulo per richiedere informazioni o fissare un primo consulto senza impegno.



    I tuoi dati sono protetti: privacy policy. La richiesta di informazioni è gratuita e non impegnativa.
    Torna su