Terapia Fotodinamica

La terapia fotodinamica (nota come Photodynamic Therapy o PDT) è un trattamento dermatologico innovativo, utilizzato sia in campo oncologico che extra oncologico, che permette di intervenire su varie patologie della pelle:

  • cheratosi solari
  • lesioni pre-tumorali e tumorali della cute
  • lesioni dovute al danneggiamento solare e all’invecchiamento cutaneo
  • cheiliti
  • acne
  • rosacea
  • verruche

 

Il primo passo è un’accurata visita dermatologica. Il dermatologo, dopo aver individuato la tipologia di lesione cutanea, deciderà la terapia di intervento del caso specifico.
La terapia fotodinamica è generalmente efficace e ben tollerata da tutti i soggetti. È controindicata solo in casi specifici, come gravidanza e allattamento, e nei pazienti affetti da fotosensibilità, porfiria o xeroderma pigmentoso.

Come avviene il trattamento

Questa terapia consiste nell’applicazione di una sostanza fotosensibilizzante sulla pelle lesa sotto forma di crema (acido 5-aminolevulinico), la cui funzione si attiva grazie all’esposizione di una specifica fonte luminosa (luce rossa a Led o day light). Ne consegue una reazione ossidativa, o fotodinamica, in cui solo le cellule epidermiche patologiche vengono distrutte e sostituite con delle cellule nuove.
La terapia fotodinamica permette un trattamento sicuro e non invasivo.

Tecnologia laser

Medlight dispone in struttura del nuovo sistema laser LUMENIS M22, una tecnologia all’avanguardia per la terapia fotodinamica.