La medicina estetica è sempre meno invasiva

Tecniche veloci e ripetibili, recupero rapido, risultati naturali: queste le caratteristiche della medicina estetica oggi.

Medicina estetica meno invasiva

La medicina estetica oggi si sta adattando alle richieste di un pubblico sempre più grande, diventando sempre meno invasiva e più accessibile. Chi decide di sottoporsi ad un trattamento, desidera che sia veloce, che dia risultati naturali e che permetta di riprendere subito le proprie normali attività sociali e lavorative: sono passati i tempi dei ritocchi estetici che rendevano i volti artificiali e tutti uguali.

La naturalezza come obiettivo

Le pagine del gossip hanno creato un’idea sbagliata sui ritocchi estetici, mostrandoci VIP e star di Hollywood con i lineamenti del viso irrigiditi: oggi chi si sottopone ad una seduta di iniezioni di botox o scelga un qualunque altro trattamento di medicina estetica non deve temere, poiché le metodiche sono appositamente calibrate sulle necessità e le caratteristiche del paziente.

Affidarsi a professionisti del settore permetterà di correggere i piccoli difetti e ringiovanire il proprio aspetto senza correre rischi.

Quale il trattamento più richiesto?

Il sensibile abbassarsi dei costi e l’affinarsi delle tecniche di iniezione, sempre più mirate e delicate, hanno reso le iniezioni di tossina botulinica la tecnica estetica più richiesta al mondo: ne basta una piccola quantità per vedere le proprie rughe distese a lungo, senza disagi o tempi di recupero. La tossina botulinica ha un’azione di ringiovanimento cutaneo e valorizza i lineamenti del viso, senza stravolgerli.

La ricerca di un’efficacia sempre maggiore

Le tossine impiegate oggi per le iniezioni di botox sono frutto di una sperimentazione costante che mira ad aumentare la sicurezza e la durata dei risultati della tecnica.

È di recente approvazione presso l’AIFA, l’Agenzia Italiana del Farmaco, ed esempio, un nuovo tipo di botox ricavato dal un ceppo batterico diverso dai precedenti, con tutto vantaggio del paziente. La durata dell’effetto infatti è più lunga rispetto ai botox tradizionali, così come la velocità d’azione nella cute (2-3 giorni). Si riduce anche il rischio che si formino gonfiori ed ematomi dopo la seduta, poiché si usa meno farmaco grazie ad una concentrazione più elevata.

Altri trattamenti

All’Istituto Medlight i nostri pazienti possono trovare uno staff di professionisti pronti ad ascoltare le loro richieste ed individuare il trattamento giusto per ringiovanire il viso e la figura, come:

Contattateci per una visita preliminare o per maggiori informazioni sui nostri servizi e trattamenti. Potete scriverci o chiamarci al 055 410180, vi ricontatteremo il prima possibile.

Condividi sui Social