Domande e risposte: rimodellamento corpo per l’estate

Le risposte dei nostri specialisti alle domande più frequenti sulla riduzione di cellulite e adiposità localizzate in vista della bella stagione.

di

 


Da dicembre ho perso diversi chili e ne sono felice, ora però mi ritrovo ad avere gambe, braccia e addome rilassati. Come posso risolvere questo problema che con l’arrivo dell’estate mi sta creando non pochi disagi? (Elisabetta)


Gentile Elisabetta, è innanzitutto necessaria una prima valutazione per capire lo stato di lassità cutanea ma soprattutto la tua età. Potrebbero essere utili delle sedute di radiofrequenza, eventualmente la radiofrequenza transdermica a temperatura controllata. È possibile effettuare il ciclo di radiofrequenza anche in associazione ad altre metodiche per rassodare aree specifiche.
È sempre consigliato in questi casi anche lo svolgere attività fisica con regolarità.

 


Vorrei sottopormi a delle sedute di mesoterapia con fosfatidicolina per eliminare la cellulite. Mi consigliereste questo trattamento? Grazie (Sofia)


Gentile Sofia, prima di consigliare una terapia occorre fare una diagnosi, valutando il caso specifico e distinguendo fra pannicolopatia (cellulite), adiposità localizzata o rilassamento cutaneo.

1. Nel caso di PANNICOLOPATIA può essere utile un ciclo di mesoterapia flebotonica e lipolitica in associazione a dieta e attività fisica.

2. Nel caso di ADIPE LOCALIZZATO si può consigliare intralipoterapia con sodio desossicolato (la fosfatidilcolina è assolutamente inerte). Ottimi risultati vengono invece ottenuti con sedute di mesoterapia mediante l’utilizzo di Alydia: un’innovativa soluzione specificatamente indicata per la prevenzione e il trattamento della cellulite.

3. In caso di RILASSAMENTO CUTANEO sono utili delle sedute di radiofrequenza, eventualmente in associazione con fili in PDO (polidiossanone).

 


Ho un accumulo di grasso nella zona delle ginocchia, nonostante io sia magra. Esiste qualche trattamento adatto? Vorrei sapere inoltre un prezzo indicativo del trattamento (Sabrina)


Cara Sabrina, una volta valutata l’estensione dell’area interessata da adiposità sarà possibile stabilire il trattamento più adatto: potrebbe essere indicata la liposcultura (1500/2000 €), o in alternativa l’intralipoterapia con desossicolato (5 sedute a 150/200 €) oppure la criolipolisi con metodica Bodysculpting (3 sedute a 300/400 €).

 


La scorsa estate si è parlato molto del nuovo trattamento con dispositivo Cellfina, ma pareva fosse ancora non disponibile in Italia. Ci sono novità a riguardo? E, soprattutto, è davvero risolutivo? (Giovanna)


Cellfina è un macchinario che esegue meccanicamente una procedura chirurgica nota come subcision. Non è applicabile su tutti i tipi di cellulite ma solo sulle forme fibrose con depressioni isolate.
Molto meglio affidarsi ad una mano esperta che può eseguire la stessa procedura manualmente selezionando con accuratezza i setti fibrosi da recidere e non a una macchina che agisce indiscriminatamente sul sottocute, con il rischio di determinare rilassamento cutaneo.

 

Hai delle domande?
Se anche tu come le nostre pazienti hai delle domande da rivolgerci, compila il modulo che trovi qui oppure chiama il numero 055 410180: il nostro staff risponderà con piacere e professionalità ad ogni tuo quesito.

Condividi sui Social

Torna in alto